pelle

Scirocco

Posted on by Fabiana Agnello

I giorni di scirocco fanno languidi persino i pensieri. E le notti sono brevi. E il letto è bianco e velato. Il mare lontano e vicino, cupo col temporale, lucido al mattino, dai tanti verdi col maestrale. I giorni di scirocco li conti fino alla fine dell'estate e si attaccano alla pelle come le nostre chiacchierate. © LG. 633/1941 © Copyright testo 2018 Ogni Diritto riservato all'Autrice...
Continua...

Ciao

Posted on by Fabiana Agnello

SOMMERSA. Non sai quanto mi costa rimanere in apnea ascoltando le parole che si sciolgono come burro sulle tue labbra. Fatico a capirle ché inghiotti continue emozioni mentre i pensieri mugolano frammenti di noi. Ho fermato i battiti del cuore per nasconderti che scorri ancora tra carne e pelle, come il sangue. Indispensabile. Ho spiato sul tuo viso l'espressione pacata d'estate; ho scorto gli occhi rame fissare le mie mani che hai stretto regalandoci sogni. Gli sfoghi al mattino sulla...
Continua...