Quando non sarò con te
avrò negli occhi
i giorni
in cui il mondo
si è fermato.
Scorreranno notti aride
e pazienti parole
fino al ritorno
dell'occhio di luce.
Ogni cosa nel buio
sarà un brusio di silenzio
che racconterà il fragore
delle tue guerre;
di mondi polverosi
e affanni sotterrati.
Non basterò a me stessa
nella mania di solitudine
e il corpo scivolerà
nel turgore del
tuo lontano respiro.

© LG. 633/1941

© Copyright testo 2018

Ogni Diritto riservato all'Autrice